Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una ventenne americana vittima di un incidente d'auto a dicembre, quando era incinta di cinque mesi, si è svegliata dal coma quattro giorni fa e ha scoperto di essere mamma.

"I medici ci avevano detto che non c'erano speranze", ha raccontato alla Abc la zia di Sharista Giles ricoverata presso l'Harriman Care and Rehabilitation Center, in Tennessee. A gennaio hanno deciso di far nascere il suo bimbo ma temevano anche per la salute del piccolo che invece oggi sta bene anche se è ancora in terapia intensiva.

La mamma invece ha riaperto gli occhi e ha stretto la mano dei suoi familiari che le hanno mostrato una foto del piccolo. È ancora troppo presto per fare una previsione sulle condizioni di Sharista ma i medici sperano di poterle far presto riabbracciare il figlio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS