Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una porzione di fentanyl che potrebbe essere letale.

KEYSTONE/AP/JACQUELYN MARTIN

(sda-ats)

È allarme per la dipendenza da oppioidi negli Stati Uniti: potrebbero uccidere circa mezzo milione di persone in dieci anni. Le overdose causate da queste sostanze, in decisa crescita ultimamente, sono la più elevata causa di morte per gli americani sotto i 50 anni.

Secondo gli esperti di salute pubblica di dieci università, nel prossimo decennio le cose non potranno che peggiorare: oggi quasi 100 persone al giorno muoiono a causa degli oppioidi, ma si potrebbe arrivare a quota 250 se potenti sostanze sintetiche come fentanyl e carfentanil continueranno a diffondersi rapidamente.

Nella peggiore delle ipotesi, quindi, le morti nei prossimi 10 anni potrebbero addirittura arrivare a quota 650'000. Ma anche con stime meno drammatiche, gli esperti ritengono che si arriverà quasi a 500'000 decessi entro il 2027.

SDA-ATS