Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: arrestata figlia R. Kennedy, guida sotto effetto droga

Kerry Kennedy, 52 anni, figlia di Robert Kennedy ed ex moglie del governatore di New York Andrew Cuomo, è stata arrestata ieri, dopo essere stata coinvolta in un incidente stradale, con l'accusa di guida sotto l'effetto di stupefacenti. Lo ha reso noto la polizia. La Fondazione Robert Kennedy d'Europa, che ha come presidente onoraria proprio Kerry Kennedy, attribuisca la causa dell'incidente a un calo di pressione.

L'auto condotta da Kerry Kennedy ha urtato un autoarticolato su un'autostrada della contea di Westchester, a nord di New York, e ha proseguito la corsa. Kerry Kennedy è stata poi trovata nella sua auto a un'uscita dell'autostrada, poco dopo l'incidente.

La polizia di stato ha effettuato degli esami dai quali è risultato che la donna guidava "con facoltà mentali ridotte dalla droga", ha spiegato un comunicato senza aggiungere che tipo di droga avesse assunto.

La Fondazione Robert Kennedy d'Europa, che ha proprio come presidente onoraria Kerry Kennedy, afferma in un comunicato che "Kerry Kennedy non era sotto l'effetto dell'alcool nè di alcuna sostanza stupefacente. Lo hanno confermato i test, ai quali si è sottoposta volontariamente".

"La polizia di North Castle ha diffuso l'accusa prima di conoscere i risultati degli esami - si legge nella nota -. L'incidente è avvenuto nella prima mattinata, la nostra presidente ha avuto un calo di pressione mentre in macchina stava raggiungendo la palestra. Abbiamo parlato per telefono con Kerry Kennedy e ci ha rassicurato sulla reale versione dei fatti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.