Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Asta record per un Warhol e un Rothko alla casa Sotheby's di New York. "Autoritratto" del re della pop-art e "Senza titolo" di Mark Rothko sono stati venduti rispettivamente per 32,5 e 31,4 milioni di dollari.
C'era attesa per la vendita dopo che il quadro di Rothko era stato valutato tra i 18 e i 25 milioni e l'opera di Warhol tra i 10 e i 15 milioni.
Per un autoritratto di Warhol si tratta della cifra più alta mai pagata, andata ben oltre le attese e le previsioni più azzardate. Dipinto nell'86 in lilla su fondo scuro, si tratta di una delle ultime opere dell'artista newyorkese prima della sua morte.
Il quadro di Rothko è invece un'opera monumentale (236 x 203 centimetri) nella quale predomina il rosso.
Venduto molto bene anche "Number 12A,1948: Yellow, Gray, Black", di Jackson Pollock stimato tra i 4 e i 6 milioni e battuto a 8,7.
Male invece "Cold Mountain I (Path)", di Brice Marden venduto a 9,6 milioni nonostante una valutazione superiore ai 10.
"Untitled (Stardust)", realizzato nel 1983 da Jean-Michel Basquiat, è stato venduto a 7,2 milioni - tre volte la stima.
Uba

SDA-ATS