Navigation

USA: autorità ordinano ispezioni aerei Boeing 737

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 18:23
(Keystone-ATS)

L'ente americano per l'aviazione civile (FAA) ha ordinato ampie ispezioni a 175 velivoli Boeing 737 con pesante carico di decolli e atterraggi dopo che un velivolo della Southwest Airlines ha dovuto effettuare venerdì un atterraggio di emergenza per l'apertura di uno squarcio nella carlinga. Nessun passeggero è rimasto ferito nell'incidente.

Le ispezioni immediatamente ordinate dalla Southwest Airlines su 80 velivoli Boeing 737-300 che fanno parte della sua flotta hanno fatto scoprire crepe alla carlinga di altri tre velivoli. La Southwest ha cancellato 600 voli nel fine settimana per procedere alle ispezioni di emergenza.

L'usura del metallo è vista come la causa dell'incidente di venerdì scorso che ha costretto il pilota a scendere rapidamente di quota per evitare problemi ai passeggeri. L'atterraggio di emergenza è avvenuto in una base militare a Yuma (Arizona).

Il velivolo all'origine dell'incidente ha effettuato in 15 anni di attività circa 39 mila tra decolli e atterraggi, una quantità superiore alla media, e ciò potrebbe essere all'origine della fatica del metallo rilevata dagli esperti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?