Navigation

USA: Black Friday, donna usa spray urticante, 20 persone ferite

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2011 - 17:31
(Keystone-ATS)

Lo spray al peperoncino non è più solo un'arma utilizzata dalla polizia contro gli indignati anti-Wall Street, ma può diventare un pericoloso alleato anche durante la corsa agli acquisti scontati del Black Friday. A Los Angeles, in uno dei grandi magazzini Wal-mart, la febbre da shopping si è trasformata in una sorta di 'guerriglia urbanà terminata con una ventina di persone lievemente ferite da una donna con lo spray al peperoncino.

Secondo quanto hanno raccontato alcuni clienti al Los Angeles Times, non appena i commessi hanno aperto le porte dello store si è scatenato il caos. Un centinaio di persone hanno iniziato ad urlare ingaggiando una vera guerra a colpi di spintoni per aggiudicarsi alcune console X-box e Wii a prezzi scontatissimi. Improvvisamente una donna armata di spray urticante ha iniziato a spruzzare ovunque il liquido al peperoncino colpendo una ventina di acquirenti per accaparrarsi i pezzi migliori.

"Ha usato la bomboletta per tenere a bada gli altri acquirenti", hanno dichiarato alcuni clienti. "Ho sentito urlare, e un attimo dopo la mia gola era in fiamme", ha spiegato invece Matthew Lopez, 18 anni. "Ho visto almeno cinque persone ridotte proprio male - ha raccontato Alejandra Seminario, 24 anni -. Avevano la faccia rossa e molto gonfia".

C'è stato anche chi ha dato la colpa alla direzione del negozio, come Joseh Poulose. "Non hanno fatto abbastanza per controllare che non succedessero incidenti", ha detto l'uomo dopo essere stato colpito dallo spray urticante.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?