Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: Boeing fa volare F-16 senza pilota, test per uso drone

La Boeing ha fatto volare un F-16 mandato in pensione 15 anni fa dall'Air Force senza il pilota ai comandi in un test mirato a verificare se il jet può essere usato come drone.

Il primo volo di un caccia Lockheed Martin risale alla scorsa settimana ma solo oggi il colosso aeronautico americano ne ha dato la notizia.

A controllare in remoto l'aereo sono stati due piloti dell'aeronautica militare Usa da terra. Il decollo è avvenuto da una base della Florida e il jet ha sorvolato il Golfo del Messico.

L'F-16, che aveva trascorso gli anni della pensione in Arizona, ha volato a 12.000 metri di quota alla velocità di Mach 1,47, pari a 1.800 chilometri all'ora. Ha effettuato varie spericolate manovre tra cui un avvitamento e una "split S", la mossa diversiva in cui il jet vola capovolto, poi fa un mezzo arco per tornare a volare dritto, ma nella direzione opposta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.