Navigation

Usa: bullismo, uno studente su sei subisce ripetutamente

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 21:44
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - In America uno studente su sei è regolarmente e continuativamente vittima di bullismo, e per circa il 45% di loro gli abusi vanno avanti almeno per un anno: lo rivela la più vasta indagine in materia condotta per due anni su 524.054 studenti in 1.593 classi dell'Unione.
Secondo uno dei più allarmanti risultati della ricerca realizzata da un team di esperti della Clemson university, molti ragazzini ritengono di non venire affatto protetti dagli insegnanti o dai presidi e paradossalmente i più grandi appaiono i più indifesi.
Il 30% dei bambini delle elementari vittime di tormenti e prese in giro ha rivelato che i loro insegnanti non hanno fatto nulla per bloccare il bullismo, ma addirittura il 60% dei maschi delle scuole superiori sostiene che i professori non li aiutano e anzi in molti casi il bullismo si svolge proprio sotto i loro occhi in classe.
In generale dunque il 17% dei ragazzini seguiti per due anni dagli studiosi ha rivelato di essere colpito dal bullismo dei compagni - in forma verbale, fisica o online - tra le due e le tre volte al mese. Per il 40% delle ragazzine e il 45% dei maschi le angherie vanno avanti almeno per un anno consecutivo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?