Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cherchez la femme: una dipendente del carcere-fortezza dello stato di New York da cui nel fine settimana sono rocambolescamente evasi due assassini è sospettata di averne aiutato la fuga.

Una taglia di 100 mila dollari è stata messa dal governatore Andrew Cuomo sulla testa di Richard Matt e David Sweat che, usando trapani e altri arnesi su cui non avrebbero dovuto mai mettere le mani, hanno scavato la galleria che li ha condotti fuori dalla prigione.

La donna è stata sospesa dal lavoro alla Clinton Correctional Facility che si trova 30 chilometri dal confine con il Canada e che, data la posizione nell'estremo nord americano, viene soprannominata Little Siberia. Il carcere da 2700 detenuti dove venne rinchiuso negli anni Trenta il boss Lucky Luciano (un suo co-imputato cucinava i pasti in una cucina annessa alle celle) era fino ad oggi considerato a prova di fuga. Matte e Sweat sarebbero riusciti a violarne la sicurezza impadronendosi degli arnesi da costruzione usati nel corso di lavori di ristrutturazione dell'edificio.

La caccia agli evasi è scattata sabato all'alba: elicotteri, cani e oltre 240 poliziotti stanno setacciando l'area alla ricerca dei due che nella notte sono riemersi da un tombino di una strada residenziale della vicina Dannemora e si sono dileguati non senza prima essersi fatti beffa dei loro carcerieri: avevano lasciato uno "smile" su un cartoncino e il messaggio "Have a Nice Day!". Per guadagnare tempo avevano sistemato mucchi abiti sotto le lenzuola: espediente usato anche da Clint Eastwood in Fuga da Alcatraz.

"Hanno avuto sicuramente un aiuto", ha detto Cuomo. E gli altri detenuti sicuramente hanno sentito: "Non possono non aver sentito mentre trapanavano". L'ex poliziotto David Bentley, che negli anni Novanta aveva aiutato a mettere dietro le sbarre il 48enne Matt, è convinto che l'uomo abbia sedotto la dipendente del carcere: "Quando è pulito è un bell'uomo. Capace di rimorchiare una ragazza in ogni porto".

I confronti con Hollywood si sono sprecati. Chi ha paragonato la fuga a quella del film con Tim Robbins del 1994 Shawshank Redemption, con la differenza che in quel caso l'evaso era un innocente. I delitti di cui si sono macchiati i due evasi sono invece orribili: Matt ha picchiato a morte il suo datore di lavoro William Robertson, poi ne ha fatto a pezzi il cadavere, mentre Sweat con due complici ha ucciso il poliziotto Kevin Tarsia per poi infierire sul suo cadavere passandoci sopra con l'auto. "Sono pericolosissimi" ha detto Cuomo mentre le indagini si sono allargate al Canada: Montreal dista da Dannemora solo tre quarti d'ora di macchina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS