Navigation

Usa: caccia in California a uomo che uccise moglie e figlie

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2013 - 20:40
(Keystone-ATS)

È caccia all'uomo in California e in tutti gli Stati Uniti dopo che un uomo ha ucciso la moglie e le due figliolette di 8 e 4 anni. Il ricercato si chiama Shane Franklin Miller, 45 anni. Secondo la polizia sarebbe armato ed estremamente pericoloso.

Centinaia di agenti sono sulle sue tracce, e le ricerche vengono effettuate anche con l'aiuto di elicotteri. I funzionari della contea di Humboldt hanno ricevuto alcune chiamate, secondo le quali l'uomo era stato avvistato alla guida della sua auto - un pickup Dodge di colore oro del 2010 - in una zona rurale vicino alla cittadina di Petrolia, a oltre 300 km dal luogo del triplice omicidio.

E in effetti gli agenti, accorsi sul luogo, hanno ritrovato il veicolo. Ma di Miller, che ha diversi precedenti penali, nessuna traccia. Rimane per ora sconosciuto il movente del massacro, anche se la polizia si era recata recentemente nella casa della tragedia in seguito a una lite domestica.

I corpi della moglie di Miller, Sandy, 34 anni, e delle figliolette Shasta e Shelby, uccise da diversi colpi di arma da fuoco, sono stati trovati nell'abitazione a due piani dove la famiglia viveva. Rinvenute anche diverse armi da fuoco e munizioni. Molte scuole della zona del triplice omicidio sono state chiuse e posti di blocco della polizia sono stati disseminati in tutta la regione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.