Navigation

Usa: collisione aerea evitata per poco a San Francisco

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2010 - 07:21
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Una collisione aerea è stata evitata per un soffio ieri a San Francisco, dove un Boeing 777 della United Airlines diretto a Pechino per poco non si scontrava con un monomotore a sua volta appena decollato. I due velivoli sono arrivati ad una distanza compresa tra i 90 e i 60 metri l'uno dall'altro.
Lo ha reso noto il National Transportation Safety Bureau (NTSB), l'organismo aereo che si occupa della sicurezza nei trasporti.
Il quasi incidente è avvenuto pochi minuti dopo il decollo del volo United 889, diretto da San Francisco a Pechino. A bordo 251 passeggeri e 17 membri dell'equipaggio.
Il co-pilota era in piena fase di ascensione quando al Boeing la torre di controllo ha segnalato la presenza di un altro aereo nelle vicinanze. Subito sul Boeing è scattato l'allarme anti-collisione. L'Aeronca 11AC volava a meno di novanta metri dal boeing. L'NTSB ha aperto un'inchiesta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?