La maratona di New York è stata vinta dell'etiope Lelisa Desisa con un tempo di 2:05:59, mentre la medaglia d'oro per le donne è andata alla keniana Mary Keitany con 2:22:48, secondo miglior tempo di sempre per la mezza maratona. Vincono un premio di 100'000 dollari.

Per la 36enne Mary Keitany è stata la quarta vittoria in cinque anni e il secondo miglior tempo di sempre in una maratona di New York. L'americana Shalene Flanagan, che l'anno scorso le aveva strappato il titolo, è arrivata terza (2:26:22), venti secondi dietro l'altra keniana Vivian Cheruyot.

Per Desisa, 28 anni, è stata la prima vittoria a New York, dopo due ori a Boston nel 2013 e nel 2015: l'atleta etiope ha battuto il connazionale Shura Kitata e il keniano Geoffrey Kamworor, il campione uscente.

I primi a tagliare il traguardo sono stati gli atleti sulle sedie a rotelle: Daniel Romanchuk, 20 anni di Chicago nato con la spina bifida, ha chiuso in 1:36:21. Tra le atlete paraolimpiche, Manuela Shaer ha vinto con 1:50:27.

Oltre 52'000 persone si erano presentate alla partenza per affrontare i 42 chilometri della corsa. Gli atleti professionisti hanno finito a metà giornata, per altri l'ambito traguardo è raggiunto dopo oltre otto ore.

Lungo il percorso un milione di persone hanno applaudito i corridori. Per newyorchesi e visitatori la maratona è una grande festa collettiva.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.