Navigation

Usa: Corte Suprema blocca ripresa esecuzioni federali

La Corte suprema americana ha confermato la sospensione del ripristino delle esecuzioni capitali federali. Keystone/EPA/STEFAN ZAKLIN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 dicembre 2019 - 10:17
(Keystone-ATS)

La Corte suprema americana ha bloccato la decisione dell'amministrazione Trump di ripristinare le esecuzioni capitali federali dopo una pausa di 16 anni. Una mossa che sospende le quattro previste tra dicembre e gennaio.

L'attorney general William Barr aveva annunciato in estate che le esecuzioni federali sarebbero riprese usando un singolo farmaco, il pentobarbital (un barbiturico) ma la giudice distrettuale di Washington D.C. Tanya Chutkan le aveva sospese temporaneamente dopo che alcuni condannati avevano impugnato la nuova procedura per eseguire la condanna a morte. Ieri la Corte suprema ha respinto il ricorso del Dipartimento di giustizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.