Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato costruito in laboratorio il primo orecchio umano: ha dimensioni naturali e una sottilissima struttura interna di titanio. "È la prima dimostrazione di un orecchio umano a grandezza naturale che mantiene ancora la sua forma e la flessibilità a distanza di tre mesi, osserva il coordinatore della ricerca, Thomas Cervantes , del Massachusetts General Hospital di Boston. Il risultato è pubblicato sul Journal of the Royal Society Interface.

Del gruppo di ricerca fa parte Joseph Vacanti, che lavora tra il Massachusetts General Hospital e l'Univesità di Harvard, uno dei pionieri della ricerca impegnata a costruire in laboratorio organi artificiali. Era stato Vacanti, con i suoi collaboratori, a realizzare a metà degli anni '90 il primo orecchio umano in miniatura, che aveva impiantato sul dorso di un topo. Un esperimento che fece discutere e che non portò sostanzialmente a risultati positivi.

Adesso i ricercatori sono riusciti a dare forma a un orecchio umano in dimensioni reali utilizzando il collagene prelevato da una mucca con cellule di cartilagine di una pecora. Queste sono state 'coltivatè facendole aderire a una struttura tridimensionale di sottilissimi fili di titanio e hanno assunto così la forma di un vero orecchio. Anche in questo caso l'orecchio è stato impiantato sul dorso di un ratto ed ha conservato la sua struttura inalterata per tre mesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS