Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante i lavoratori siano stati fatti evacuare dal sito, le autorità locali non hanno decretato alcuno stato di emergenza per la popolazione locale, non rilevando dopo i sopralluoghi e i controlli alcun pericolo di contaminazione.

KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

(sda-ats)

Nessun ferito e nessuna fuga radioattiva: così un portavoce dello stato di Washington dove è crollato un tunnel in un deposito di scorie nucleari.

Ad essere travolti dalle macerie alcuni vagoni sigillati e pieni di rifiuti tossici, scarto della produzione di plutonio che veniva effettuata nel sito, che si trova in una zona remota dello stato sulla costa ovest degli Stati Uniti. Quel plutonio per decenni dopo la seconda guerra mondiale serviva per la fabbricazione di armi nucleari.

Nonostante i lavoratori siano stati fatti evacuare dal sito, le autorità locali non hanno decretato alcuno stato di emergenza per la popolazione locale, non rilevando dopo i sopralluoghi e i controlli alcun pericolo di contaminazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS