Navigation

Usa: deficit commerciale, a gennaio +15% a 46,3 miliardi

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 marzo 2011 - 15:08
(Keystone-ATS)

Il deficit commerciale americano a gennaio è aumentato del 15% a 46,3 miliardi di dollari da 40,3 miliardi di dicembre, segnando il livello più alto da sette mesi a questa parte.

Il dato generale - scrive Bloomberg - è superiore alle attese degli analisti che avevano previsto un rialzo a 41,5 miliardi. A pesare, spiega il Dipartimento del commercio, è soprattutto il rialzo dei prezzi del petrolio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?