Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quando il medico non c'è, in soccorso di una partoriente può arrivare FaceTime, il software di videofonia installato nei telefoni Apple. È successo in New Jersey dove una donna è andata inaspettatamente in travaglio mentre aspettava di essere visitata.

In teoria si trovava al posto giusto al momento giusto, trattandosi di uno studio medico, se non fosse che la ginecologa era impegnata in un altro intervento altrove. Quando l'infermiera si è resa conto che non ci sarebbe neanche stato il tempo per aspettare l'ambulanza, ha chiesto al marito della partoriente di tenere in mano il telefono in modo che la dottoressa, a distanza, potesse seguire il parto passo per passo e dare istruzioni.

Fortunatamente tutto è andato liscio e il bambino è nato solo mezz'ora dopo la rottura delle acque, con un parto pressoché indolore per la mamma.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS