Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si sono salvati la vita a vicenda a quasi trent'anni di distanza, e domenica si sono finalmente rincontrati: l'incredibile incrocio del destino è accaduto a due uomini della California e riportato dall'emittente Ktla.

Il 29 marzo del 2011 il dottor Michael Shannon, un pediatra, ha avuto un terribile incidente con il suo Suv sulla Pacific Coast Highway. È rimasto bloccato all'interno della vettura in fiamme fino a che non è intervenuta una squadra di pompieri che è riuscita a liberarlo, salvandogli la vita.

Tra loro c'era anche il giovane Chris Trokey, paramedico dell'Orange County Fire Authority, che poi si è recato all'ospedale di Mission Viejo dove il dottore è rimasto ricoverato per 45 giorni a fargli visita. Fino a quel momento il medico non immaginava che il ragazzo che gli aveva salvato la vita gli aveva restituito lo stesso favore ricevuto quasi trent'anni prima.

"Non sapevo nulla fino a quando sono andato da lui in ospedale - ha poi raccontato Chris -. Quando abbiamo cominciato a parlare e ho sentito il suo nome non riuscivo a crederci. Mi sono detto 'Oh, mio Dio, il dottor Shannon?'". Il giovane, infatti, era nato prematuro, di appena 1,4 chilogrammi, e fu proprio Shannon a lottare per salvargli la vita.

Domenica scorsa, finalmente, i due si sono rincontrati per un'altra buona causa, ad un evento in cui si sono fatti radere i capelli per raccogliere fondi contro il cancro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS