Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Un'esplosione a bordo di una piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico al largo delle coste della Louisiana si è verificata stanotte e undici operai sono dati per dispersi. Sette lavoratori sono feriti, alcuni in modo grave.
A bordo della piattaforma, che è stata evacuata, si trovavano 126 persone al momento dell'esplosione. Lo ha detto il portavoce della Guardia Costiera Mike O'Barry.
I feriti sono stati evacuati in un ospedale a Jeferson Parish in Louisiana. La piattaforma, di proprietà della società Transocean, lavorava per conto della Bp a circa 60 chilometri al largo delle coste della Lousiana. La Guardia costiera ha ricevuto ieri notte l'allarme e ha inviato unità di soccorso.
Transocean, con sede a Zugo, dà lavoro a 18 mila persone ed è il maggiore operatore mondiale nelle perforazioni marine offshore. Da ieri la multinazionale è quotata alla borsa svizzera.

SDA-ATS