Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'esplosione di gas in una prigione della Florida ha provocato il crollo parziale della struttura: le prime stime parlano di 100-150 feriti tra detenuti e guardie. Lo riferisce l'AP in un messaggio twitter.

La deflagrazione è avvenuta stanotte alle 23:00 ora locale in una struttura carceraria nella Escambia County. Circa 600 detenuti si trovavano nelle loro celle.

I feriti sono stati portati in ospedale e gli illesi trasferiti in altre carceri. La portavoce della Contea, Kathleen Castro, ha riferito che la cause dell'esplosione di gas sono ancora sconosciute. Nell'area ci sono state recentemente inondazioni dovute al maltempo, ma la prigione non era stata allagata.

SDA-ATS