Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Michael Karkoc in una foto del 2014

Keystone/AP Star Tribune/RICHARD SENNOTT

(sda-ats)

Michael Karkoc ha la bella età di 98 anni, vive dal 1949 tranquillamente in Minnesota da cittadino americano.

Il governo Usa non ne era al corrente quando concesse la cittadinanza all'uomo, ma Karkoc è un ex comandante delle SS naziste, che durante la Seconda Guerra Mondiale ordinò il massacro di 44 civili polacchi.

Allora era capo di un'unità ucraina delle SS. Ora il governo della Polonia ne ha chiesto l'estradizione per sottoporlo a processo.

Andriy Karkoc sostiene l'innocenza del padre: "È un uomo innocente. Sono tutte calunnie senza prove".

L'amministrazione polacca - che scoprì la vera identità di Karkoc nel 2013 - avrebbe però le prove: copie della busta paga nazista dell'uomo, testimonianze di altri membri dell'unità che guidò il massacro e persino passaggi dello stesso "mémoire" di Karkoc che ammette la sua presenza nel luogo dell'eccidio.

Non si sa ancora se l'amministrazione Usa concederà l'estradizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS