Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non siamo a conoscenza di alcuna minaccia credibile su attacchi stile Parigi" negli Stati Uniti e "non abbiamo riscontrato alcuna connessione" tra quanto avvenuto in Francia e le minacce agli Usa.

Lo ha detto ieri sera il direttore dell'Fbi, James B. Comey, durante una conferenza stampa congiunta con il capo del dipartimento della Giustizia Usa, Loretta Lynch.

Comey ha esortato la popolazione a non lasciarsi fermare "dalla paura". Quello che occorre, ha spiegato, "è una salutare consapevolezza" da parte dei cittadini nonché fiducia nelle forze dell'ordine che vanno informate su eventuali casi sospetti.

Il direttore dell'Fbi ha assicurato che tutte le persone che destano preoccupazione vengono monitorate e che gli scambi di informazione con l'intelligence degli altri paesi, a partire dai quella francese, è molto dettagliata. "Loro vogliono che viviamo nella paura e vogliono cambiare il nostro stile di vita", ha avvertito la Lynch ma "non ci riusciranno".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS