Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - La Fed si prepara a rivedere al ribasso le proprie prospettive sulla crescita americana e a discutere come poter sostenere la debole ripresa. Di fronte a deboli dati congiunturali e al crescente timore di una nuova recessione - riporta il Financial Times -, la Fed utilizzerà, nel prossimo comunicato che sarà diffuso al termine della riunione, un linguaggio che segnalerà una maggiore preoccupazione per lo stato dell'economia e assicurerà che la sua politica non rallenterà la crescita.
Anche se nessuna azione forte è attesa dalla Fed, misure più piccole potrebbero essere annunciate, come il ritorno al mercato dei bond. Gli investitori valuteranno con attenzione l'intero comunicato, cercando di giudicare se la Fed continuerà a impegnarsi o meno, come fatto in giugno, sull'impiego di strumenti necessari per promuovere la ripresa economica e la stabilità dei prezzi. Un impegno che potrebbe essere difficile se la banca centrale - aggiunge il Financial Times - decidesse di segnalare iniziative più aggressive a sostegno dell'economia nel futuro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS