Ha alzato le mani e ha detto agli agenti della polizia di non toccarlo. Ma Eric Garner, fermato dal New York Police Department per la vendita di sigarette illegali, non è stato ascoltato: è stato buttato a terra dagli agenti, con uno che lo ha braccato con un braccio intorno alla gola. Garner ha iniziato a ripetere di non poter respirare ma a nulla sono valse le sue affermazioni: afroamericano asmatico e corpulento, ha smesso di muoversi e sono stati chiamati i soccorsi. Ma l'uomo è stato dichiarato morto in ospedale poco dopo per attacco di cuore. E la polizia della Grande Mela finisce di nuovo sotto accusa per la sua brutalità.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.