Navigation

Usa: fiscal cliff; Casa Bianca, chiedere di più ai ricchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 dicembre 2012 - 19:33
(Keystone-ATS)

Il presidente statunitense Barack Obama vuole un compromesso sul fiscal cliff ma non accetterà nessun accordo che non chieda abbastanza sacrifici ai più ricchi, scaricando tutto sulla classe media.

Lo ribadisce il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, difendendo la proposta di Obama di alzare le tasse per chi guadagna oltre 400'000 dollari l'anno, una cifra superiore ai 250'000 di cui aveva parlato durante la campagna elettorale. Il piano dello speaker della Camera, John Boenher, non è un'alternativa credibile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo