Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il fratello minore di Paris Hilton è stato condannato a 750 ore ai servizi sociali, a pagare una multa da 5.000 dollari e a sottoporsi a terapie psicologiche e per l'abuso di sostanze stupefacenti.

Motivo della condanna: Conrad Hilton, di 21 anni, si trovava su un volo British Airways Londra-Los Angeles lo scorso luglio quando si rivolse ad altri passeggeri chiamandoli "cafoni" e minacciò di morte alcuni componenti dell'equipaggio. Un comportamento talmente molesto da indurre gli assistenti di volo ad ammanettarlo.

Il giovane erede dell'impero alberghiero ha chiesto scusa in tribunale, promettendo di non tenere mai più una simile condotta. Contro il 21enne pendono tuttavia accuse di guida spericolata dopo un inseguimento con la polizia lo scorso agosto in cui si fratturò una mano quando la Bmw finì per scontrarsi con un'altra auto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS