Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'età minima per fumare in California passa dai 18 ai 21 anni. La nuova legge è stata introdotta dopo aver valutato l'impatto che ha sulla salute pubblica l'aumento di prodotti da tabacco tra gli adolescenti.

La legge è stata sponsorizzata dal senatore democratico dello stato Ed Hernandez, nel tentativo di tenere lontani dal vizio del fumo gli adolescenti. "Non possiamo permetterci di stare a guardare - ha detto - mentre le multinazionali del tabacco trascinano i nostri ragazzi in qualcosa che li ucciderà".

Secondo l'American Lung Association, in California ogni anno cominciano a fumare circa 21 mila ragazzini mentre ogni anno il fumo uccide 40 mila californiani. Negli Stati Uniti invece il fumo è responsabile di 480 mila morti all'anno, secondo i Centers for disease control and prevention. Nella maggior parte degli stati l'età minima per fumare è 18 anni, in alcuni 19 mentre a New York città e nella contea delle Hawaii l'età minima è di 21 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS