Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alcuni musulmani davanti Trump Tower a New York per la fine del digiuno giornaliero del Ramadan.

Keystone/EPA/JASON SZENES

(sda-ats)

Dopo il via libera con paletti della Corte Suprema, negli Stati Uniti alle 20.00 ora locale entra in vigore il bando parziale agli arrivi da sei paesi a maggioranza musulmana.

Il Dipartimento di Stato chiarisce chi può entrare e chi no in base al criterio di relazione 'bona fide' con una persona o un'entità negli Stati Uniti stabilito dai nove saggi.

Il Dipartimento di Stato precisa che potranno entrare genitori e genitori acquisiti negli Stati Uniti perché considerati famiglia, così come i fratellastri e le sorellastre. I nonni, in base alle linee guida, non sono invece inclusi nell'idea di famiglia nel senso stretto.

Nel concetto di famiglia stretta, secondo il Dipartimento di Stato, rientrano i genitori, inclusi quelli acquisiti, la moglie o il marito, i figli, il genero, la nuora e fratellastri e sorellastre''. Nella definizione dell'amministrazione Trump non rientrano invece i nonni, le zie, gli zii, le nipoti, i nipoti, i cugini e gli altri membri della famiglia allargata''.

SDA-ATS