Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di stato Rex Tillerson

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

Con 97 voti favorevoli e solo due contrari, il Senato Usa ha approvato ieri sera nuove sanzioni contro la Russia per le sue presunte interferenze nelle elezioni americane.

Le misure prendono di mira settori chiave dell'economia russa e le persone che avrebbero eseguito cyber attacchi. Ora il pacchetto passa alla Camera e poi alla firma del presidente, che ha potere di veto. Tiepido il sostegno del segretario di stato Rex Tillerson, timoroso che le nuove sanzioni leghino le mani a Trump.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS