Tutte le notizie in breve

Il segretario di stato Rex Tillerson

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

Con 97 voti favorevoli e solo due contrari, il Senato Usa ha approvato ieri sera nuove sanzioni contro la Russia per le sue presunte interferenze nelle elezioni americane.

Le misure prendono di mira settori chiave dell'economia russa e le persone che avrebbero eseguito cyber attacchi. Ora il pacchetto passa alla Camera e poi alla firma del presidente, che ha potere di veto. Tiepido il sostegno del segretario di stato Rex Tillerson, timoroso che le nuove sanzioni leghino le mani a Trump.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve