Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: Krugman, 30-40% chance seconda recessione in 2010

NEW YORK - Gli Stati Uniti hanno il 30-40% di possibilità di sperimentare una seconda recessione nel 2010. Lo afferma - in un'intervista all'agenzia Bloomberg - il premio Nobel all'economia Paul Krugman, secondo il quale ci sono chance di una nuova recessione americana nella seconda metà del 2010, quando le misure di stimolo monetarie e fiscale saranno ritirate.
Krugman invita quindi le autorità a non ripetere gli errori commessi nel 1937, quando - scrive in un'editoriale sul New York Times - "la Fed e l'amministrazione Roosvelt decisero che la Grande Depressione era finita e che era il momento di ritirare il sostegno alla crescita". I prossimi dati congiunturali - segnala Krugman - mostreranno probabilmente che l'economia americana per la prima volta in due anni aggiungerà posti di lavoro e il pil evidenzierà una crescita sostenuta.
Nell'analizzare le prossime indicazioni provenienti dall'economia bisognerà tenere presente che "numeri buoni talvolta non significano nulla e si possono avere anche quando l'economia è in rallentamento prolungato".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.