Navigation

Usa: matrimoni gay, governatrice stato Washington firma legge

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2012 - 07:22
(Keystone-ATS)

Il governatore dello stato di Washington, la democratica Christine Gregoire, ha firmato oggi la legge che rende legale nel suo stato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, anche se in realtà le coppie omosessuali dovranno ancora aspettare per potersi sposare.

Lo scorso 2 febbraio il disegno di legge è stato approvato dal Senato dello stato, e mercoledì scorso dalla camera, e pertanto, con la firma del governatore Gregoire, entro 90 giorni il provvedimento dovrebbe entrare in vigore. Tuttavia, le associazioni che vi si oppongono hanno annunciato che raccoglieranno le firme necessarie per sottoporre la nuova legge a referendum, alle elezioni di novembre.

Dopo lo stato di New York, Massachusetts, Connecticut, Iowa, New Hampshire e Vermont, oltre al District of Columbia della capitale Washington, lo stato di Washington è il settimo degli stati dell'Unione le cui istituzioni hanno legalizzato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La settimana scorsa, inoltre, una corte d'appello di San Francisco ha stabilito che in California il divieto di matrimonio tra omosessuali è incostituzionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?