Navigation

USA: medico di Michael Jackson si dichiara non colpevole

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2011 - 19:41
(Keystone-ATS)

Il dottor Conrad Murray, il medico di Michael Jackson, si è dichiarato oggi non colpevole davanti ai giudici del tribunale di Los Angeles dove sono in corso le sedute preliminari del processo a suo carico per l'accusa di omicidio colposo.

Il processo vero e proprio nei confronti di Murray comincerà il 28 marzo prossimo. Murray dovrà rispondere dell'accusa di "omicidio involontario" per aver somministrato in misura eccessiva a Jackson un anestetico molto potente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?