Navigation

Usa: mega incendio a est Los Angeles, 7800 sfollati

A causa dell'incendio 7800 persone sono state allontanate dalle loro abitazioni. KEYSTONE/EPA/DAVID SWANSON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 agosto 2020 - 12:16
(Keystone-ATS)

Circa 7800 persone sono state sfollate a causa di un vasto incendio divampato venerdì e ancora "fuori controllo" che sta bruciando la Cherry Valley, a est di Los Angeles, come riferito dai vigili del fuoco della contea di Riverside alla Cnn.

Il rogo è iniziato venerdì poco prima delle 17:00 locali, secondo l'affiliata della Cnn KABC-TV. A partire da sabato notte, le fiamme hanno bruciato circa 12'000 acri e l'incendio, secondo i pompiri, è ancora "fuori controllo".

Centri per gli sfollati sono stati istituiti presso gli hotel locali e alla Beaumont High School, ha detto il portavoce dei vigili del fuoco Rob Roseen. Tutti i centri applicheranno i protocolli anti-Covid-19, come screening della temperatura all'entrata, maschere e distanza sociale, ha affermato Roseen.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.