Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due fratelli adolescenti sono stati brutalmente picchiati - uno dei quali mortalmente - nei locali di un culto segreto nello stato di New York dai genitori e dalla sorella.

Secondo il capo della polizia di New Hartford, Michael Inserra, i familiari avrebbero voluto costringerli a confessare i loro peccati e chiedere perdono. La polizia ha confermato ai media statunitensi che sei persone sono state arrestate. In manette sono finiti Bruce e Deborah Leonard, i genitori delle vittime, la sorella 33enne Sarah Ferguson, e altri membri della setta.

Lucas e Christopher Leonard, 19 e 17 anni, sono state pestati brutalmente domenica presso la Word of Life Church nel corso di una terapia di gruppo con lo scopo di esplorare la propria spiritualità. La sessione tuttavia si è presto trasformata in violenza e i due fratelli sono stati colpiti su addome, genitali, schiena e cosce. "Entrambi sono stati sottoposti a punizioni fisiche durate diverse ore, nella speranza che ciascuno confessasse i propri peccati e chiedesse perdono", ha detto Inserra. I locali della setta sono in una ex scuola elementare nella cittadina a est di Syracuse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS