Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un manuale per andare avanti in carriera, assecondando l'ego dei colleghi maschi e tenendo atteggiamenti compiacenti con i capi. Fu consegnato a tre consulenti finanziarie che nel 2009 stavano facendo apprendistato presso la banca d'affari Merrill Lynch.

Ora le tre donne, che furono licenziate, hanno deciso di fare causa ai loro ex datori di lavoro, portando uno dei giganti di Wall Street davanti alla corte suprema di Manhatan. L'accusa è quella di discriminazione sessuale, con le tre ex impiegate che nella denuncia presentata ai giudici definiscono gli uffici della Merrill Lynch come "un vecchio club di maschi dove le donne sono continuamente soggette a commenti di tipo sessuale e sottoposte a incarichi umilianti". Senza contare la scarsissima possibilità di farsi strada sul lavoro.

Le tre donne accusano anche l'ex boss di aver fornito loro un libro dal titolo 'Seducing The Boys Club', con tanto di spiegazioni sulle "tattiche senza censura per una donna che vuole arrivare al top". Il libro è quello di Nina DiSesa, nota manager che dà consigli alle altre donne in carriera, consigliando di usare la tattica della "seduzione e manipolazione". Un messaggio che le tre licenziate da Merrill Lynch considerano "altamente offensivo per le donne". Si vedrà ora se i giudici daranno loro ragione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS