Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: Midterm; Obama sostiene senatore dem favorevole al Muro

Per l'ex presidente americano Barack Obama le prossime elezioni di Midterm sono ben più importanti di quelle precedenti

KEYSTONE/AP/NAM Y. HUH

(sda-ats)

Barack Obama ha fatto campagna stasera in Indiana per il senatore Joe Donnelly, malgrado il candidato democratico abbia irritato molti nel suo partito per essere apparso spesso più vicino a Trump che al suo predecessore su vari temi, ad esempio il muro col Messico.

Tali posizioni sono spesso dettate dal fatto che l'Indiana è un "red state", ossia uno stato a maggioranza repubblicana dove Trump ha vinto a man bassa.

Donnelly ha però sostenuto l'Obamacare. L'ex presidente ha elogiato il senatore come un uomo onesto e diretto, dicendo agli elettori "voi non volete solo uno yes man". Obama ha riconosciuto che lui e Donnelly non sempre sono d'accordo ma ha aggiunto che è più importante eleggere un senatore che antepone il bene del suo stato a quello del suo partito.

Il boom dell'economia? Non è merito di Trump e dei repubblicani, ha inoltre sostenuto stasera Barack Obama facendo campagna. "Quando sono arrivato alla Casa Bianca ho dovuto risolvere i problemi che ci avevano lasciato", ha spiegato, riferendosi alla crisi dei mutui subprime. L'ex presidente ha ricordato che economia e occupazione hanno iniziato a crescere negli ultimi 21 mesi del suo mandato. "Dove pensate sia iniziato tutto questo, chi pensate l'abbia fatto?", ha chiesto, incassando applausi.

"E' in gioco il carattere del nostro Paese, i suoi valori", ha aggiunto Obama, ribadendo che le prossime elezioni di Midterm sono cruciali, ben più importanti di quelle precedenti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.