Navigation

Usa: Moody's, taglio rating prematuro

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 agosto 2011 - 19:35
(Keystone-ATS)

Un taglio del rating americano è "prematuro". Lo afferma in un'intervista al "New York Times" Steven Hesse, responsabile del rating degli Stati Uniti di Moody's.

"Riteniamo un taglio del rating prematuro in seguito all'accordo sull'aumento del tetto del debito" che "non è ideale" ma che "riteniamo un punto di svolta nella politica di bilancio americana".

Anche secondo il guru della finanza Warren Buffett il taglio del rating da parte di Standard & Poor's è stato un "errore": gli Usa meritano la "quadrupla A", ha affermato in un'intervista a Bloomberg ribadendo che gli Stati Uniti non rischiano una nuova recessione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?