L'attore americano Farley Granger, uno dei protagonisti di "Senso" di Luchino Visconti, è morto a New York. Aveva 85 anni. Granger aveva anche interpretato diversi film di Alfred Hitchcock: nel 1948 in "Nodo alla gola" e nel 1951 in "L'altro uomo" nel ruolo di un giocatore di tennis coinvolto in un delitto incrociato.

Nel 2007 l'attore aveva pubblicato un libro di memorie, "Include Me Out", dove confessava di essere bisessuale e di avere avuto relazioni sessuali con Shelley Winters, Ava Gardner e Leonard Bernstein.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.