Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ultimo dei "guerrieri" Navajo che durante la Seconda Guerra Mondiale usarono la lingua degli antenati pellerossa nelle comunicazioni militari per non farsi capire da chi li intercettava nelle potenze nemiche dell'Asse, è morto in New Mexico a 93 anni. Chester Nez era l'ultimo sopravvissuto di 29 Navajo reclutati dai marines per creare un codice basato sulla loro lingua - un idioma praticamente quasi estinto - che le forze giapponesi non riuscirono mai a decifrare.

Sulla missione dei "code talker" Hollywood ha girato il film "Windtalkers" con Nicolas Cage. Il figlio di Nez ha detto che Chester è morto serenamente nel sonno nella sua casa di Albuquerque: "Era l'ultimo di una grande era. Una grande parte della nostra storia".

SDA-ATS