Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono nati negli Stati Uniti i primi cani concepiti in provetta. Si tratta di 7 cuccioli partoriti da una cagnolina nella quale erano stati impiantati 19 embrioni.

Il risultato, ottenuto dalla Cornell University, è stato pubblicato sulla rivista Plos One. Due cuccioli sono figli di una madre beagle e un padre cocker spaniel e gli altri cinque di due coppie di beagle.

"Era dalla metà degli anni Settanta che si tentava questo risultato su un cane senza successo", ha commentato Alex Travis, professore associato di biologia riproduttiva del Baker Institute for Animal Health di Cornell, sottolineando le possibilità che si dischiudono per tutelare le specie in estinzione, come alcuni lupi.

"Ora è possibile congelare gli spermatozoi - ha spiegato Travis - e conservarli in banche per usarli nell'inseminazione artificiale". L'obiettivo è, potenzialmente, anche quello di eliminare le malattie genetiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS