Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La famiglia di Walter Scott - l'afroamericano di 50 anni ucciso nell'aprile scorso in South Carolina da un agente bianco che gli sparò alle spalle mentre fuggiva - ha raggiunto un accordo con le autorità locali per un mega-risarcimento di 6,5 milioni di dollari.

Scott era disarmato. L'agente aveva in un primo tempo raccontato di aver sparato per legittima difesa. Ma le immagini riprese da alcuni testimoni con uno smartphone lo hanno inchiodato alle sue responsabilità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS