Navigation

Usa: New York in bicicletta, da luglio programma bike-sharing

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2012 - 18:38
(Keystone-ATS)

New York in bicicletta: prenderà via a luglio proprio nella Grande Mela un imponente programma, il maggiore degli Stati Uniti, di 'bike-sharing'. Lo ha annunciato il sindaco Michael Bloomberg, sottolineando che 10.000 biciclette, tutte con il logo di New York, saranno dislocate in 600 stazioni sparse per la città.

Il programma sarà sponsorizzato da Citigroup, che vi parteciperà con 41 milioni di dollari. Mastercard, invece, investirà 6,5 milioni di dollari per diventare il sistema di pagamento di riferimento del servizio, equipaggiando le stazioni di 'bike sharing' con 'PayPass Tap & Go'.

Il Dipartimento dei Trasporti è stato il primo, nel 2009, a chiedere un programma simile per offrire trasporti a basso costo alternativi in una città come New York dove la metà degli abitanti abita in un raggio di cinque miglia (8 chilometri) dal luogo dove lavora. New York dividerà i profitti dell'iniziativa con Alta Bicycle Share, selezionato come operatore del servizio in settembre.

Per accedere al servizio di bike-sharing sarà necessario un abbonamento annuale di 95 dollari ma sono previste anche opzioni per l'uso giornaliero o settimanale. Potranno usare le biciclette gli over-16 e i viaggi sulle due ruote non potranno superare la durata di 45 minuti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?