Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un postino di Brooklyn è finito in manette per non aver recapitato 40 mila lettere. Joseph Brucato, un veterano del Vietnam e alle prese con problemi di depressione e alcol, le aveva accumulate dal 2005, stipandole ovunque poteva, in casa, in macchina o negli armadietti dell'ufficio postale dove lavorava.

Brucato è stato scoperto dopo che uno dei dirigenti dell'ufficio si è insospettito per aver visto la sua auto piena di lettere non recapitate. In quasi dieci anni l'uomo ha ammassato un totale di oltre una tonnellata di lettere e ci sono volute cinque persone e ore e ore di lavoro per portare via dalla sua abitazione tutta la corrispondenza. Brucato è stato assunto dalle poste americane nel 2001 e attualmente è stato sospeso senza paga e rischia fino a cinque anni di prigione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS