Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Poco tempo fa era stato cacciato dalla rock band in cui suonava e così ha deciso di vendicarsi contro gli altri componenti del gruppo: un ragazzo, il cui nome non è ancora stato reso noto dalla polizia, ha ucciso tre persone nel quartiere di East Willamsburg, a Brooklyn, New York, prima di togliersi la vita.

La strage è avvenuta poco dopo la mezzanotte: la polizia, accorsa sul posto dopo aver ricevuto la chiamata di un membro della band - che è stato ferito ad un braccio - ha trovato i tre cadaveri all'interno di un condominio su Maujer Street, mentre il sospetto killer si è sparato sul tetto del palazzo.

Le vittime, tutte di origine iraniana, erano membri della band Yellow Dogs, formata a Teheran nel 2006 e poi trasferitasi nella Grande Mela.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS