Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti stanno rischiando il primo default della loro storia: lo ha detto oggi il presidente Usa Barack Obama. "Sarebbe drammatico", ha sottolineato: "Siamo il centro dell'economia mondiale e un nostro default colpirebbe l'intera economia mondiale. Tutto il mondo ne soffrirebbe".

I repubblicani sono "ossessionati" dallo smantellamento della riforma sanitaria che "posso assicurare è qui per restare", ha affermato ancora Obama parlando a Rockville nel Maryland, presso Washington, riferendosi al legame che i repubblicani hanno creato fra il budget e il debito e l'Obamacare. Obama punta il dito contro lo speaker della Camera, John Boehner, che non vuole "far arrabbiare" gli estremisti del partito repubblicano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS