Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'America è sotto shock per l'ultima terribile storia di orrore e morte che arriva dal Sud del Paese: un uomo della South Carolina ha confessato di aver ucciso i suoi cinque figli, di età compresa tra uno e otto anni, e di aver chiuso i corpi in sacchi dell'immondizia. Quindi avrebbe viaggiato per ore con i cadaveri in macchina, per poi gettarli sul ciglio di una strada in una zona rurale dell'Alabama.

Timothy Ray Jones, 32 anni, era stato fermato sabato sera in Mississippi ad un posto di blocco dalla polizia mentre guidava un'auto in stato di ebbrezza. Gli agenti si erano insospettiti per il forte odore che proveniva dalla sua vettura, dove sono state poi trovate tracce di sangue, varechina, acido muriatico, sostanze chimiche usate per la fabbricazione di metanfetamina e un tipo di marijuana sintetica chiamata Spice.

Secondo quanto riportato dai media, ieri pomeriggio l'uomo ha confessato il crimine alle autorità del Mississippi, dove è ora in custodia, e ha condotto la polizia fino ad una strada sterrata nella contea di Wilcox, in Alabama, per recuperare i resti. Non è ancora chiaro in che modo i piccoli siano stati uccisi, né quale sia stato il movente. Nelle prossime ore verranno effettuate le autopsie sui cadaveri.

I bimbi erano stati visti l'ultima volta lo scorso 3 settembre vicino alla loro casa nella contea di Lexington, in South Carolina. È stata la madre, che dopo il divorzio aveva con Jones l'affidamento congiunto dei figli, a dare l'allarme. Ora la donna è descritta come in stato di shock e sconvolta.

"Sono sicuro che tutti vogliono delle risposte - ha detto ai media il padre dell'uomo, Timothy Jones Senior -. È una tragedia terribile". "Sarà fatta giustizia", ha assicurato il procuratore distrettuale della contea di Wilcox, Michael Jackson, secondo il quale Jones avrebbe ucciso i piccoli già in South Carolina, per poi raggiungere l'Alabama e liberarsi dei cadaveri.

Alcuni vicini di casa dell'uomo hanno raccontato che i bambini erano spesso vestiti con abiti sporchi e sono stati visti a casa a tutte le ore del giorno, perché il padre non credeva nell'istruzione fornita dalle scuole pubbliche. Il giorno dell'ultimo avvistamento, i piccoli erano proprio con il genitore, il quale avrebbe rivelato ai vicini la sua intenzione di trasferirsi in un altro Stato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS