Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

USA: Pompeo, aboliamo trattato amicizia con Iran

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo.

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

Gli Stati uniti si apprestano a cancellare il trattato di amicizia e per le relazioni economiche e i diritti consolari con l'Iran stipulato nel 1955: lo ha annunciato il segretario di Stato Mike Pompeo.

In precedenza la Corte internazionale di Giustizia dell'Aja ha ordinato un allentamento delle sanzioni americane a Teheran in campo umanitario, sostenendo che violano quel trattato.

Il ministro degli esteri statunitense ha aggiunto che Washington continuerà a fornire assistenza umanitaria all'Iran. Pompeo ha accusato tuttavia Teheran di sprecare soldi che potrebbe usare per aiutare il suo popolo.

A suo parere la decisione della Corte internazionale di Giustizia è una sconfitta per l'Iran poiché "ha respinto a giusto titolo tutte le infondate richieste" di sospendere le altre sanzioni.

Il segretario di stato americano ha poi accusato Teheran per le minacce alle missioni degli USA in Iraq, dove Washington ha deciso di chiudere il suo consolato a Bassora dopo il lancio di alcuni razzi. "L'Iran è l'origine delle attuali minacce agli americani in Iraq, la nostra intelligence al riguardo è solida. Possiamo vedere la mano degli ayatollah e dei suoi sostenitori che supportano questi attacchi agli Stati Uniti", ha dichiarato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.