Navigation

Usa: preparava autobomba a Chicago, arrestato 18enne

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2012 - 09:10
(Keystone-ATS)

Un ragazzo diciottenne è stato arrestato a Chicago perché pianificava di far esplodere una vettura fuori da un bar della città.

Lo comunicano le autorità americane, sottolineando che Adel Daoud, cittadino statunitense, era sotto osservazione da diverso tempo, da quando nell'ottobre 2011 aveva scritto email riguardanti una "jihad violenta e l'uccisione di americani".

Nel maggio 2012 due agenti dell'Fbi sotto copertura lo hanno contatto online e durante le conversazioni Daoud ha espresso "interesse nell'impegno verso una jihad violenta negli Stati Uniti e fuori", mettono in evidenza le autorità americane.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?