Navigation

Usa: rallenta calo prezzi case, in gennaio -3,8%

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 marzo 2012 - 16:08
(Keystone-ATS)

Il mercato immobiliare americano resta sotto pressione, con i prezzi delle case che continuano a calare anche se a ritmo più lento. I prezzi delle 20 maggiori città, misurati dall'indice Case-Shiller, sono scesi in gennaio del 3,8% rispetto all'anno precedente, meno del -4,1% di dicembre. Il calo si va a sommare al rallentamento dei pignoramenti, scesi in febbraio - secondo i dati di RealtyTrac - dell'8%, il calo tendenziale minore dall'ottobre 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?