Navigation

USA: ribaltata decisione giudice, OK fondi Pentagono per muro

La corte d'appello di New Orleans ha revocato l'ordine di un giudice distrettuale texano e ha dato via libera all'uso di 3,6 miliardi di dollari del Pentagono per la costruzione del muro con il Messico. KEYSTONE/AP/MATT YORK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2020 - 15:52
(Keystone-ATS)

Via libera all'uso di 3,6 miliardi di dollari del Pentagono per la costruzione del muro con il Messico: lo ha deciso un tribunale della 5.a circoscrizione della corte d'appello di New Orleans, che ha revocato l'ordine di un giudice distrettuale texano.

Il collegio si è diviso, con i due giudici di nomina repubblicana a favore e quello di nomina democratica contro. Il tribunale non ha spiegato la sua scelta ma ha ricordato che in luglio la corte suprema aveva preso una decisione analoga nei confronti di un giudice federale di Oakland, California.

Donald Trump esulta su Twitter per la decisione: "Breaking News. La quinta circoscrizione della corte d'appello ha appena ribaltato la decisione di una corte di grado inferiore e ci ha dato il via libera per costruire una della sezioni più grandi del muro disperatamente necessario al confine sud, quattro miliardi di dollari. L'intero muro è sotto costruzione o sta iniziando ad essere costruito", ha cinguettato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.